ANNI 50:             

  • La ditta Busi viene fondata a Bormio, in provincia di Sondrio, da Augusto Busi.
  • I primi lavori sono di piccola entità, in prevalenza costruzione di edifici civili.
  • Una delle prime opere di rilievo commissionata a Busi è l’ossario eretto a memoria dei caduti di guerra, realizzato in prossimità della III Cantoniera della Strada che da Bormio sale al Passo dello Stelvio.

ANNI 60:

  • Dal 1966 il titolare della ditta diventa Francesco Busi, figlio di Augusto.
  • In questi anni l’impresa Busi acquisisce importanti commesse, sia pubbliche che private, sia nel bormiese che in zone limitrofe.
  • Il Passo dello Stelvio diventa uno dei principali cantieri della ditta Busi, con l’ampliamento di diversi alberghi e strutture turistiche.

ANNI 70:

  • La ditta Busi espande il proprio territorio di azione realizzando un albergo e un centro commerciale di notevoli dimensioni in Trentino Alto Adige.

ANNI 80:

  • L’attività torna prevalentemente nella zona di Bormio.
  • Vengono eseguite alcune opere per i Campionati del Mondo di Sci Alpino del 1985, tra cui una costruzione denominata “Triangolo”, tuttora presente all’arrivo della pista Stelvio, sede degli uffici per i cronometristi delle gare.
  • Nel 1987 la frana del monte Coppetto cancella il depuratore consortile dell’Alta Valle: fortunatamente nessuna delle maestranze della ditta resta vittima della frana, come purtroppo capitato ad altre ditte locali. La perdita di un cantiere importante, che comporta anche la perdita di notevoli quantitativi di attrezzature, crea dei momenti di difficoltà all’impresa.
  • Nel 1989 comincia la costruzione del nuovo depuratore consortile in località Breno di Valdisotto.

ANNI 90:

  • Nel 1991 l’impresa Busi si aggiudica un’importante opera fuori provincia: la ristrutturazione e ampliamento dell’Hotel Sertorelli a Cervinia.
  • Dal 1995 la ditta Busi diventa l’impresa di fiducia della S.I.B., Società Impianti Bormio, per la quale esegue numerose opere.
  • Nel 1998 la ditta Busi si aggiudica l’appalto del nuovo Presidio Sanitario Territoriale di Bormio, opera realizzata nei tempi e nei modi previsti dal capitolato d’appalto.

ANNI 2000:

  • Nel maggio 2000 il titolare dell’impresa diventa il Geometra Paride Busi.
  • Nel 2004 viene affidata alla ditta Busi la ristrutturazione e ampliamento dello Stabilimento Termale di Bormio, la ristrutturazione degli Alberghi Pedranzini a S.Caterina Valfurva e Rezia a Bormio.
  • Nel 2004 vengono realizzate diverse opere per i Mondiali di Sci Bormio Lombardia 2005.
  • Dal 01.01.2005 l’impresa “Busi Paride” diventa “Busi Costruzioni S.r.l.” con Amministratore Unico lo stesso Geometra Busi Paride.